Piazza Navona a Roma?

E' una delle piazze pi? belle della capitale. Lo spazio in antico era occupato dallo "Stadio di Domiziano", lungo 275 e largo 106 metri. La storia urbanistica di Piazza Navona ? molto articolata. Tra l'VIII e il XIII secolo lo spazio fu occupato da alcune costruzioni quali oratori, torri e case. Nel XV secolo, sotto il pontificato di Innocenzo VIII, la piazza du pavimentata e vennero costruiti, lungo i suoi margini, palazzi e chiese.?

Piazza Navona ? caratterizzata soprattutto dalla rpesenza di 3 grandi fontane: la Fontana del Moro, la Fontana dei Fiumi e la Fontana del Nettuno. Esse occupano il centro della piazza in senso longitudinale.?

La "Fontana del Moro" prende il nome dalla statua dell' "Etiope in lotta con il delfino" realizzata da Giovanni Antonio Mori nel 1654, sulla base di un disegno del Bernini.?Al centro della Piazza si trova la "Fontana del Fiumi", opera di Gian Lorenzo Bernini. Negli angoli vi sono?le personificazioni del Nilo, del Gange, del Danubio e del Rio della Plata.?La serie di fontane ? conclusa sul lato settentrionale dalla "Fontana del Nettuno", che rimase spoglia di sculture fino al 1878.?

In Piazza Navona vi sono anche prestigiosi palazzi storici ed importanti luoghi di culto. Palazzi storici: Palazzo Lancellotti, realizzato da Pirro Ligorio nel 1552; Palazzo Pamphilj, costruito da Giacomo Rinaldi tra il 1644 e il 1650. Chiese: S. Agnese in Agone, costruzione risalente probabilmente all'VIII secolo d.C.; chiesa di Nostra Signora del Sacro Cuore, costruita nel 1450.?

?

?