Napoli - Da Porta Nolana a Porta di Massa

Porta Nolana - Basilica Santuario di Santa Maria del Carmine Maggiore - Piazza Mercato - Borgo Orefici - Porta di Massa

L?itinerario prende il via da Porta Nolana, antica porta della citt? inglobata tra due torri di piperno dette Torre della Fede (o Cara F?) a sud e Torre della Speranza a nord. La porta fu eretta nel XV secolo da Giuliano da Maiano per sostituire quella di Forcella (altrimenti detta del Cannavaro).

Si prosegue lungo il Corso G. Garibaldi fino alla Basilica Santuario di Santa Maria del Carmine Maggiore, una delle pi? grandi e belle basiliche di Napoli. Risalente al XIII secolo, ? oggi un esempio unico del Barocco napoletano. Domina la Piazza del Carmine a Napoli, in quella che un tempo formava un tutt'uno con la Piazza del Mercato, teatro dei pi? importanti avvenimenti della storia napoletana. Gli Angioini ne fecero un grande centro commerciale cittadino, ribattezzandolo Mercato di Sant'Egidio e, quindi, Piazza Mercato, snodo fondamentale dei traffici provenienti da tutto il Mediterraneo. Ivi si svolgevano le esecuzioni capitali, a partire dalla decapitazione di Corradino di Svevia, fino a quelle dei giacobini dopo la soppressione della Repubblica Partenopea del 1799. La piazza, poi, ? particolarmente celebre per essere stata il luogo dove ebbe inizio la rivoluzione di Masaniello, il quale nacque e visse in una casa alle spalle della piazza. Oltrepassata Via Duomo, ci si inoltra nel Borgo Orefici: la prima notizia certa della caratterizzazione del luogo risale al medioevo, quando le botteghe, gi? esistenti in gran numero, ottennero il riconoscimento ufficiale da Giovanna d'Angi? e si radunarono in corporazione. L'itinerario si conclude a Porta di Massa situata nei pressi del porto di Napoli.