Ravello - Villa Rufolo "pi? ambienti?che giorni dell'anno"

Villa Rufolo ? tra le pi? belle ville della costiera amalfitana. Fiore all'occhiello di Ravello,?il complesso monumentale porta il nome della famiglia che lo realizz? nel XIII secolo e contava "pi? ambienti che giorni dell'anno".

?

Della struttura del XIII secolo una parte ? stata erosa dal tempo e dall'incuria. La Villa tra il XIX e il XX secolo ? stata di propriet? dell'industriale scozzese Francis Neville Reid al quale si deve la preziosa opera di recupero della struttura.

La visita inizia dalla Torre d'Ingresso dal quale si raggiunge il Cortile o Chiostro?Moresco. Uscendo dal cortile, una breve scalinata, porta alla maestosa Torre Maggiore, alta pi? di trenta metri e suddivisa su pi? livelli. Collegata, un tempo,?alla Torre Maggiore?era la Sala?dei Cavalieri, un padiglione ad enormi arcate ogivali.?

Ai loro piedi, si sviluppa su due livelli il Giardino, vera e propria esaltazione del romantismo ottocentesco, che si apre a terrazza sul magnifico panorama.

Infine, al centro del giardino vi ? il Pozzo, circondato da piante esotiche, pini e cipressi. Scendendo?dal giardino si incontrano i resti del Bagno Turco, del Teatro e della Sala da Pranzo.??

?