Piazza del Plebiscito - Chiesa di San Francesco di Paola - Palazzo Reale - Piazza Trieste e Trento - Teatro San Carlo - Castel Nuovo.

Il centro di Napoli ? formato dalle tre piazze contigue del Municipio, Trieste e Trento e del Plebiscito, in cui sono le sedi del potere politico- amministrativo e confluiscono le principali arterie cittadine. In questo itinerario contrastano la solennit? silenziosa di piazza del Plebiscito con l?animazione della vicina Via Toledo. L?intera zona infatti, non solo ? ricca di beni storico-artistici ma ? anche il luogo ideale per lo shopping. Partendo da Piazza del Plebiscito ? possibile ammirare la monumentale basilica di San Francesco di Paola fatta erigere, sul modello del Pantheon, da Ferdinando I a compimento di un voto per il recupero del regno. Iniziata nel 1817 fu completata nel 1846. La facciata ? preceduta da un severo pronao ionico sormontato da un timpano triangolare con le statue della Religione, al vertice, e sui lati San Francesco di Paola e San Ferdiando di Castiglia. All?interno la basilica ? a pianta circolare con cappelle radiali, sormontata da un?imponente cupola con rosoni di pietra.

Uscendo dalla basilica si gode la bellezza di piazza del Plebiscito con l?imponente mole del Palazzo Reale e le due statue equestri raffiguranti Carlo III e Ferdinando di Borbone di Canova e Cal?.

La costruzione del Palazzo Reale fu iniziata nel ?600 su progetto di Domenico Fontana, per volere del vicer? Fernandez Ruiz de Castro. I lavori continua per secoli e la reggia fu completata solo nel 1843. La facciata ? a tre ordini e lunga 169 metri. Essa conserva gran parte delle forme originarie, tranne nel portico le cui arcate sono state murate, per motivi statici, e ornate con nicchie; in esse hanno trovato posto otto statue raffiguranti i sovrani pi? rappresentativi delle dinastie che hanno regnato su Napoli. All?interno della reggia ? possibile ammirare l?appartamento storico, la Biblioteca nazionale Vittorio Emanuele III, il Teatrino di corte e il piccolo giardino ricco di piante esotiche   da poco risistemato. All?interno del giardino ? possibile ammirare l?opera di Mimmo Paladino ?Prove d?orchestra? allestita sul tetto della nuova sala prove dell?orchestra dal San Carlo.

Si procede attraversando Piazza Trieste e Trento e si raggiunge il famosissimo Teatro San Carlo uno dei pi? antichi teatri lirici del mondo. Progettato da Giovanni Antonio Medrano per volere di Carlo I di Borbone, fu eretto in pochi mesi e inaugurato il 4 novembre 1737, quarant?anni prima della Scala di Milano, nel giorno dell?onomastico del re. Tra i suoi direttori artistici il teatro vanta nomi come Gioachino Rossini e Gaetano Donizatti. Nel 1816 un incendio provoc? gravi danni all?interno, che venne subito ricostruito da Antonio Niccolini, lo stesso architetto che pochi anni prima era gi? intervenuto sulla facciata aggiungendo l?atrio e la loggia. Infine, a poche decine di metri si pu? ammirare Castel Nuovo. Fu chiamato nuovo per distinguerlo dai due castelli gi? esistenti e cio? quello dell?Ovo e Castel Capuano. Carlo I ne inizi? la costruzione nel 1279, ma della struttura originaria rimane solo la Cappella Palatina perch? il castello fu riedificato da Alfonso I d?Aragona a partire dal 1443. Per celebrare questo avvenimento Alfonso fece erigere L?arco di Trionfo all?ingresso del Castello. Dal 1990nsu due piani dell?ala occidentale ? astato allestito il Museo Civico. Che espone numerose opere d?arte di propriet? del comune. Resti del porto romano sono recentemente emersi durante gli scavi per la costruzione della metropolitana.

Scopri questo itinerario con una Guida Turistica di Napoli